Published on: 4 Dicembre 2022
Condividi

FARE LA CORTE

Intimo, appartato, raccolto, quieto, infestato di verde, quadrato quanto arcuato.
Il cortile di casa Cini riporta al XV secolo. Quello che oggi è un solo agglomerato era in origine, addirittura nel ‘300, un complesso di tre abitazioni.
Dalla loro unificazione, verso il 1460, si ottenne, come terreno di incontro, proprio il cortile: al centro un pozzo, da un lato un piccolo loggiato con colonne, in alto a collegare i due corpi di fabbrica un ballatoio sorretto su semicolonne da strutture sporgenti che sanno ancora di medioevo, le baldresche.
Per godere qualche attimo di questo scorcio di Ferrara è possibile suonare il campanello dell’edificio, sede adesso del settimanale cattolico La Voce e dell’Istituto di Scienze Religiose, chiedere la cortesia di entrare a sbirciare e sedersi qualche istante su un gradino o una panchina. La pace è garantita.
Articolo & Fotografie by FERRARA LOVELY PLANET