Pubblicato il: 10 Agosto 2022
Condividi

LA COZZERIA DELL’ARCADIA

un'attesa che vale un anno

Ogni anno aspetto sempre con grande pazienza ma con altrettanta voglia che arrivi, il prima possibile, il momento della giusta maturazione e raccolta delle cozze dell’OSTERIA ARCADIA.
Perché? Semplicemente perché dalla prima volta che ho avuto la fortuna di assaggiare le cozze raccolte e coltivate dal marito di Pamela, proprietaria dell’Arcadia, quel gusto, quel sapore, quella ricchezza di profumi non mi hanno più abbandonato. Il ricordo è talmente vivo che a volte chiudendo solo gli occhi mi ritorna in mente perfettamente.
E perché non degustarle sempre? Perché loro le raccolgono solo momento migliore che va da metà maggio a metà luglio. Dopo nel menù dell’Osteria non troverete più le cozze. Quindi una vera prelibatezza a cui Pamela dedica una parte speciale del menù che prende il nome di MENU’ DELLA COZZERIA.
Io adoro le cozze in verde con salsa di prezzemolo e aglio ma Pamela in un post scrive:”… Siamo in piena stagione per assaggiare la cozza dop, unica vera italiana Consorzio Di Tutela Della Cozza Di Scardovari Dop. Questo è uno dei tanti piatto a base di cozze dop che Arcadia propone tutti i giorni Cozze spadellate con “fasoi in tecia” e crostino. Credetemi, una vera libidine”
Se lo dice lei credeteci !!! e ricordatevi: questo momento vale l’attesa di un anno e dura solo pochi giorni ma per ottenere i prodotti migliori serve tempo, attesa come un buon vino o un buon formaggio stagionato.
Zeno, albergatore & a happy dreamer